Il Pakistan potrebbe collassare in sei mesi, dice un consigliere del CENTCOM

David Kilcullen, un famoso consigliere del Generale Petreus, ha rilasciato una intervista in cui afferma che è possibile che il Pakistan possa collassare in sei mesi. Il che può essere una buona e una cattiva notizia. La cattiva notizia è che gran parte del Pakistan potrebbe finire sotto il controllo di integralisti islamici amici di bin Laden e dei Talebani, insieme a un centinaio di bombe atomiche e di missili in grado di trasportarle. La buona notizia è che, senza un governo apparentemente filo-occidentale ma in larga parte infiltrato dai fondamentalisti, i Talebani e al Qaeda perderebbero i santuari che hanno avuto fino ad ora  e che sono intoccabili da parte delle forze occidentali.

L’utilizzo di una o più bombe atomiche da parte dei fondamentalisti islamici realizzerebbe la seconda congettura di Wretchard. In particolare, l’acquisizione della tecnologia necessaria a produrre delle WMD (armi di distruzione di massa) renderebbe impossibile evitare la realizzazione della seconda congettura.

Afghan Citizen: Pakistan Could Collapse in Six Months, says CENTCOM adviser

P.S.

Devo tradurre “The Three Conjectures” di Wretchard in italiano, se qualcuno non lo ha già fatto.

Technorati Tag: ,,,

Reblog this post [with Zemanta]

Prove tecniche di guerra civile a Nørrebro

Probabilmente manco sapete dove sta Nørrebro. In questi giorni, all’insaputa di molti fuori dalla Danimarca, a Nørrebro gli Hells-Angels DK (l’affiliazione locale del famigerato club di motociclisti) sta reagendo alle aggressioni che subisce dagli immigrati di seconda generazione (no, non quelli provenienti dall’est europa, ne quelli provenienti dalla Cina o dal Sud America). Ovviamente la polizia preferisce concentrarsi su di loro e non sugli immigrati mediorientali, sia mai che ci scappi una accusa di razzismo o che qualche jihadista li aspetti fuori casa a loro o alla famiglia (i bikers sono più civili da qual punto di vista).

I bikers hanno creato un gruppo di supporto dove anche i giovani non interessati alle moto o ad altre attività “paralegali” possono entrare, dal nome AK81. Da quando sono iniziati questi scontri il numero dei nuovi affiliati al gruppo AK81 e agli Hell’s Angel è decuplicato.

Gli Hell’s Angels hanno anche emesso un comunicato stampa al riguardo.

Quello che sta succedendo era prevedibile, ed è completamente naturale. In assenza di un governo che protegga i suoi cittadini dalla violenza di bande criminali di immigrati, i cittadini stessi si stanno organizzando da soli. La polizia e i politici sono più interessati a compiacere e assecondare gli immigrati islamici che a fare il loro lavoro. Il che significa che stanno perdendo rispetto e autorità sia nei confronti degli immigrati islamici che degli altri cittadini.
Senza dubbio, anche molti poliziotti sono insoddisfatti di come vengono gestite le cose.

Ci sono informazioni che entrambi i gruppi si stanno, da tempo, rifornendo di armi di ogni genere.

Dopo la Danimarca a chi toccherà? Regno Unito? Svezia? Francia? Spagna? Italia? Germania?
Geert Wilders ha detto ai giornalisti, dopo la sia visita negli USA che il Pentagono teme la destabilizzazione dell’Europa da parte degli immigrati mussulmani.

Non c’è che dire, sono tempi interessanti.

Natalità europea in crescita

E non solo grazie agli immigranti.

INED ha pubblicato uno studio sulla natalità francese dove si mostra come la natalità francese sia in aumento e che questo aumento sia solo in piccola parte dovuto all’immigrazione (il 5%) e che anche senza di essa la popolazione aumenterebbe ugualmente.

In France, the TFR has risen from 1.66 in 1993 to 2.0 in 2003 and 2.1 last year. If maintained, that means the population of France will rise from 60.7 million today to 70 million sometime before 2050.

Ancor più interessante questo brano:

The birthrates of Muslim women in Europe have been falling significantly for some time. In the Netherlands, for example, the TFR among Dutch-born women rose between 1990 and 2005 from 1.6 to 1.7. In the same period for Moroccan-born women in Holland it fell from 4.9 to 2.9, and for Turkish-born women in Holland from 3.2 to 1.9.

e questo:

In Austria, the TFR of Muslim women fell from 3.1 to 2.3 from 1981 to 2001. In 1970 Turkish-born women in Germany had on average two children more than German-born women. By 1996 the difference had fallen to one child and has now dropped to 0.5. These sharp falls reflect important cultural shifts, which include the impact of universal female education, rising living standards, the effect of local cultural norms and availability of contraception.

La bassa natalità europea è, in gran parte, dovuta all’elevata tassazione e alla presenza di uno stato sociale che disincentiva la procreazione. Ma, come in molti altri casi di selezione naturale, questa pressione ambientale fa si che gli individui meno fertili siano portati a non fare proprio figli, mentre quello più fertili ne fanno meno. Sul lungo periodo (una, due o tre generazioni) il gruppo di individui più fertile aumenterà in proporzione al resto della popolazione e quello meno fertile diminuirà. Nel momento in cui la pressione ambientale che riduce la fertilità scomparirà, la popolazione aumenterà velocemente.

Islam in Europe: Europe: Birth rates rising

Walker’s World: French births soar – UPI.com

Germania, sondaggio choc: un musulmano su tre è fondamentalista

Il Tempo riporta un sondaggio commissionato dal Ministero degli Interni tedesco e pubblicato dal “Frankfurter Rundschau”.

La mia impressione è che il mussulmano su 7 che non riconosce il valore della democrazia e dello stato di diritto dovrebbe semplicemente spedito dove non esiste democrazia e stato di diritto (in particolare quelli di terza generazione). Quanto tempo passerà prima che questa “minuscola minoranza” di islamici che “non capiscono l’Islam” cominci a mettere in pratica quello che pensa?

In quel caso cosa facciamo?

Sarà bene decidere da che parte schierarsi prima che questo avvenga, perché dopo ci sarà ben poco tempo da perdere in chiacchiere.

LiberaliPerIsraele.ilcannocchiale.it  – Germania, sondaggio choc: un musulmano su tre è fondamentalista

Northern Light: 180.000 Muslims in Germany ready to commit violence in the name of Islam

Tags:

Problemi e Soluzioni

Una donna di 32 anni, figlia di un Imam britannico si converte al cristianesimo e vive da anni nascosta a causa delle minacce di morte della famiglia. Tanto che ha dovuto cambiare casa decine di volte ed è protetta dalla polizia da quasi un decennio.

British Imam’s Daughter Converts to Christianity, Receives Death Threats

Sentenza di morte contro una musulmana convertita al cristianesimo

Una ragazzina di 14 anni, figlia di un islamico di origini marocchine e di una cittadina olandese, stufa di essere pestata dal padre perché non si comportava da brava mussulmana e marocchina, ha deciso di far provare al padre quello che il padre faceva provare a lei. Ha preso due coltelli dalla cucina e lo ha accoltellato mentre pregava Allah, subito dopo aver finito di pestarla perché sospettava che avesse comunicato con un amico. Fortunatamente Sfortunatamente ha esagerato e ha mandato il padre dalle 72 vergini e dai 18 giovinetti. La madre, ovviamente, non è riuscita ad impedirglielo (come non riusciva ad impedire al marito di pestare la figlia immagino), ne c’è riuscito il fratello accorso subito dopo (idem come sopra).

Islam in Europe: Liege: Daughter kills father

Immagino che se la ragazza olandese in futuro si vorrà convertire al cristianesimo avrà molti meno problemi della ragazza britannica da parte della famiglia.

La Turchia indaga Hawkins

Chissà se, quando ha scritto il suo libro, Hawkin pensava solo a scandalizzare i benpensati cristiani e a demolire le loro convinzioni. Forse pensava che l’Islam e i problemi che pone agli spiriti liberi non lo riguardassero.

Per adesso a rischiare è solo il traduttore ed editore del libro in Turchia, ma chissà mai che Richard Dawkins non venga ritenuto abbastanza importante da qualche imam da meritare una bella fatwa. Chissà che ne direbbero i dottori della legge islamica di al-Azar in Egitto, se gli venisse chiesto. dati i recenti pronunciamenti su altri temi, non bene.

Dato che risiede ad Oxford, Dawkins potrebbe avere qualche timore che la Turchia sia fatta entrare nella Unione Europea. Chi sa mai che un mandato di cattura comunitario non venisse spiccato contro di lui da un magistrato turco per aver fomentato l'”odio religioso” o aggredito “valori sacri”.

Nel frattempo, Oddifreddi si starà sicuramente domandando perché nessuno lo ritiene degno di una indagine in Turchia

Turkey probes atheist’s ‘God’ book – CNN.com

Un mondo di scimmie carnivore

Questo post di dag descrive molto bene il mio stato d’animo e modo di guardare al mondo.

Il mondo è un posto duro e che non perdona e chi è debole diviene preda di chi è più forte e senza scrupoli. Se sei debole e vivi tranquillamente, vuol dire che qualcuno sta pensando alla tua sicurezza, che non vali abbastanza da essere attaccato o sei solo fortunato. Stai certo che, se non muri prima, le cose cambieranno.

 Meat Eating in a Bad-Monkey World

Tags: